scarica info nucleare

 

 

CRITICAL SHIRTS nasce dalla volonta' di grafici e artigiani della serigrafia, artisti e disoccupati, di dar vita ad un progetto di sostegno e diffusione del commercio equo e solidale e del consumo critico, che allo stesso tempo crei possibilita' occupazionali nel nostro territorio.

Il tessile e' uno dei settori piu' a rischio di sfruttamento e violazione dei diritti umani, a causa della delocalizzazione delle produzioni in paesi privi di norme che tutelino i diritti dei lavoratori e l'ambiente.

Stampare le nostre idee e i nostri disegni su T-Shirts, borse e altri supporti tessili provenienti dal circuito del commercio equo e solidale significa rifiutare la logica del massimo profitto al minimo costo, che calpesta la dignita' e il rispetto dei diritti dei lavoratori del Sud del mondo, ma significa anche non entrare in contraddizione con le nostre idee e il nostro impegno sociale. Infatti la nostra cooperativa, "Iranozoi", e’ costituita da realtà e individui che nel corso degli anni hanno acquisito un’ampia esperienza nell’ambito di progetti formativi e di inserimento lavorativo rivolti al disagio sociale: detenuti, ex detenuti, minori a rischio e donne in difficoltà. Attraverso corsi di formazione professionale e attività di tipo socio-educativo e culturale, la cooperativa "Iranozoi" sviluppa progetti che favoriscono l’incontro tra le diverse realtà del disagio sociale e i cittadini del territorio romano, con l’obiettivo di indebolire il pregiudizio che crea intolleranza e emarginazione.
Aquistando un prodotto CRITICAL SHIRTS sostieni quelle realta' dell'industria tessile che nel Sud del mondo stanno cercando di creare un'alternativa allo sfruttamento, ma anche piccole realta' che, nel Nord del mondo, investono nel rispetto dei diritti umani e nella solidarieta'.